09.06.2017 Comunicato stampa

INDUSTRIA 4.0, CUCCIA: RUOLO CHIAVE DELLA CONSULENZA PER EXECUTION PIANO

Confindustria Assoconsult: “Online nostra piattaforma per auto check-up aziende”.
“C’è un ruolo chiave della Consulenza in tutta Industria 4.0. Perché se è vero che c’è una direttrice che si concentra soprattutto sugli investimenti ce n’è una forte e altrettanto importante anche sulle competenze”. Queste le parole di Francesco Cuccia, Capo della Segreteria Tecnica del Ministro Calenda, intervenuto agli Stati Generali di Confindustria Assoconsult, l’associazione di categoria del Management Consulting. “Ancora oggi molte imprese si ritrovano in una situazione di incertezza e si frenano rispetto ai grandi investimenti per ripartire proprio perché hanno bisogno di ricevere fiducia. Una fiducia che può essere veicolata al meglio proprio dalla consulenza. Competenze specifiche che possono portare avanti l’execution del piano. Il Management consulting è perciò un abilitante estremamente forte per colmare il gap digitale”. Cuccia ha poi parlato di alcuni primi dati sul piano: “Ad oggi i dati preliminari sul piano sembrano essere positivi. Federmacchine a fronte degli 80 miliardi previsti compra già una quota di circa 22 miliardi e registra una crescita degli ordinativi media del 13%. Anche Asinform, per ora informalmente, parla di risultati positivi ed altre misure come la Nuova Sabatini indicano come le richieste di finanziamento abbiano, nei mesi subito successivi all’apertura dello sportello 4.0, registrato un incremento del 110%. Dobbiamo però, nonostante questo, aspettare che tutto sia confermato ufficialmente dall’ISTAT a fine anno”. Durante la mattinata dedicata agli stati generali della Consulenza è stata presentata la piattaforma online “Testindustria 4.0” realizzata da Confindustria Assoconsult. Queste le parole del Presidente Carlo Capé: “Partendo dalla considerazione che avere conoscenza della situazione di partenza è fondamentale per identificare quali azioni di trasformazione digitale intraprendere, Assoconsult ha strutturato una piattaforma online con questionari di autovalutazione che gli imprenditori possono svolgere, per cominciare, in autonomia. La fase successiva sarà un assessment, ovvero un’analisi dettagliata e una valutazione dello stato attuale finalizzata a individuare aree di miglioramento e definire le priorità di intervento. Il consiglio – ha continuato Capé – è di sviluppare il percorso di digitalizzazione a tappe, concentrandosi su due direzioni principali: focus interno, tramite la rivisitazione dei processi aziendali in chiave digitale, e focus esterno, tramite l’implementazione di nuovi servizi digitali da offrire ai clienti per migliorare la customer experience”.

Il sito è già online all’indirizzo https://www.testindustria4-0.com