Nuovo Codice Etico di Confindustria Assoconsult

Accountability, autonomia, fiducia, integrità. Sono i principi ispiratori del nuovo Codice Etico, entrato in vigore dopo la ratifica dell’assemblea dei soci.

continua

Primo Piano

Workshop a Palermo il 9 aprile, impresa e consulenza riflettono su come competere oggi
 
Visione, strategia, risorse umane, accesso al mercato finanziario, tutela dell’innovazione, comunicazione.
 
Questi i temi dello workshop “Pensare, agire, vendere - Competere oggi tra il dire e il fare - Impresa e consulenza riflettono insieme”, organizzato dall’Associazione degli Industriali della Provincia di Palermo e da Confindustria Assoconsult, che si è svolto lo scorso 9 aprile dalle ore 17,00 alle 19,30 presso la sede dell’Associazione industriale palermitana in via XX settembre 64. 
 
Un evento sulla competitività nell’economia globale che ha chiamato a raccolta le imprese del territorio e le società del management consulting per comprendere come generare nuove soluzioni imprenditoriali, ottimizzare l’esistente, internazionalizzarsi. 
 
Sono intervenuti Alessandro Albanese (Presidente Confindustria Palermo); Giovanni Battista Dognino (Università Catania); Ezio Lattanzio (Presidente Confindustria Assoconsult e Confindustria Intellect); Eugenio Rinaldi (Banca Credem AreaSud); Marcello Serafini (Confindustria Assoconsult); Fabio Sdogati (Politecnico Milano). Moderatore: Marco Ventura (Referente territoriale Confindustria Assoconsult).
 
Guarda la locandina dell’evento
 
 

NEWS

Seminario EFCA sulla nuova direttiva sugli appalti pubblici UE | 14 maggio 2014
 
EFCA, l’Associazione europea che rappresenta il settore della consulenza ingegneristica, organizza il prossimo 14 Maggio a Bruxelles un seminario sulla nuova Direttiva sugli appalti pubblici UE. Numerosi gli esperti coinvolti nell’iniziativa, tra deputati e funzionari della Commissione Europea e altri stakeholders.
  
Il seminario fornirà una piattaforma per presentare e discutere i cambiamenti più importanti e le misure di semplificazione introdotte dalle nuove direttive sugli appalti. Saranno approfondite le possibilità e i limiti della Direttiva per dare un valore  aggiunto agli appalti per i servizi di natura intellettuale. 
 
EFCA collabora con FEACO, la Federazione europea delle Associazioni di management consulting, a cui Confindustria Assoconsult aderisce.
 
Guarda la locandina dell’evento. 
 
Clicca qui per scaricare il modulo di registrazione.
 
I partecipanti ECF, FEACO e EIC possono registrarsi come membri EFCA.
 

Ezio Lattanzio nuovo presidente di Confindustria Intellect
 
Ezio Lattanzio, presidente di Confindustria Assoconsult, è stato eletto lo scorso 14 gennaio  presidente di Confindustria Intellect.
Su proposta di Beppe Facchetti, presidente di Assorel, la Giunta ha votato Lattanzio all’unanimità.
 
Ezio Lattanzio ricopre da oggi, sostituendo il presidente Diego Masi, la carica di presidente della federazione confindustriale che raccoglie: Assirm (associazione delle ricerche); Assocom, (agenzie di comunicazione); Unicom, (agenzie italiane di comunicazione); Assorel (pubbliche relazioni); Assoconsult, (società di consulenza) e infine Fedoweb (associazione del web publishing italiano).    
 
Confindustria Intellect è una federazione di rappresentanza di circa 1.000 imprese, con un giro di affari intorno ai quattro miliardi di euro e con circa 25.000 dipendenti.
Rappresenta la più importante realtà del settore avanzato del terziario italiano.
 
Il comitato di presidenza risulta ora composto da Ezio Lattanzio, Beppe Facchetti, Donatella Consolandi, Elserino Piol, Marco Testa, Umberto Ripamonti e dal past president Diego Masi.
A Beppe Facchetti verrà disposta dal presidente Lattanzio una delega ad acta per seguire il lavoro in ambito confindustriale.
 
Il neo presidente Ezio Lattanzio, 52 anni, sposato, padre di due figli, è partner fondatore di Lattanzio Group, una delle maggiori strutture di consulenza italiane.
 
“Questa presidenza mi onora molto – ha affermato Lattanzio. - Lavoreremo per valorizzare le sinergie tra le maggiori associazioni italiane di servizi avanzati e per migliorare il dialogo con le istituzioni. I KIBS (Knowledge Intensive Business Services) sono un fattore moltiplicatore della crescita per ogni Sistema Paese”.
 
 

Il presidente Lattanzio partecipa all’European Development Days 2013
FEACO accreditata per la prima volta come membro della Stakeholder community
 
Ezio Lattanzio, Chairman della Federazione europea delle associazioni di management consulting (FEACO), è intervenuto agli European Development Days 2013. L’evento  alla sua 7° edizione, che si è tenuto a Bruxelles,  raduna professionisti dello sviluppo a livello europeo e i loro partner in tutto il mondo. Il suo obiettivo è incoraggiare il coinvolgimento e facilitare l’implementazione di un’agenda per aiuti efficaci ed efficienti. Oltre 6.000 persone e 1.500 organizzazioni e stakeholder saranno riuniti per la due giorni in Belgio.
 
E’ la prima volta che FEACO partecipa a questo importante evento come membro accreditato della Stakeholder community. FEACO ha organizzato per l’occasione un workshop sul “ruolo e contributo delle società di Management Consulting al processo di sviluppo”. Ezio Lattanzio ha tenuto un discorso su come il settore del consulting europeo – in termini di dimensione, settore, risorse umane e ruolo del management consulting - abbia un ruolo chiave nel cambiamento. 
 
Risultato principale da dover raggiungere è una maggiore apertura del mercato nei confronti della consulenza qualificata. Al momento, i prerequisiti per partecipare alle gare escludono molte società di consulenza che, se ammesse, sarebbero in grado di produrre risultati concreti. “Questo avviene ai danni della Commissione Europea e dei soggetti beneficiari” – ha commentato Ezio Lattanzio.
 
Confindustria Intellect
Confindustria
Feaco
ECSSA